Articoli con tag: OST

The weary kind / Chi è stremato

Sempre sull’onda delle colonne sonore, eccone un’altra. Dal film Crazy Heart, questa canzone ha pure vinto un Oscar come migliore colonna sonora del 2010. Enjoy! 🙂

Your heart’s on the loose
You rolled them seven’s with nothing to lose
This ain’t no place for the weary kind

Il tuo cuore è in fuga
Hai vinto ai dadi quando non avevi nulla da perdere
Questo non è il posto adatto per chi è stremato

You called all your shots
Shooting 8 ball at the corner truck stop
Somehow this don’t feel like home anymore

Hai preso tutte le decisioni
Giocando a biliardo al bar dei camionisti
Ma adesso senti che questa non è più casa tua

And this ain’t no place for the weary kind
This ain’t no place to lose your mind
This ain’t no place to fall behind
Pick up your crazy heart and give it one more try

Questo non è il posto per chi è stremato
Non è il luogo per dimenticarsi di tutto
Non è il luogo per rimanere indietro
Raccogli il tuo cuore matto e provaci ancora

Your body aches
Playing your guitar and sweating out the hate
The days and the nights all feel the same

Hai male dappertutto
Suoni la chitarra e sudi via l’odio
I giorni e le notti si assomigliano tutti

Whiskey has been a thorn in your side
It doesn’t forget
The highway that calls for your heart inside

Il whiskey è stata la tua spina nel fianco
Non si dimentica
La strada che porta dentro al tuo cuore

And this ain’t no place for the weary kind
This ain’t no place to lose your mind
This ain’t no place to fall behind
Pick up your crazy heart and give it one more try

E questo non è il posto per chi è stremato
Non è il luogo per dimenticarsi di tutto
Non è il luogo per rimanere indietro
Raccogli il tuo cuore matto e provaci ancora

Your lover’s warm kiss
Is too damn far from your fingertips
You are the man that ruined her world

Il caldo bacio della tua amata
È troppo lontano dalle tue dita
Sei l’uomo che le ha rovinato il mondo

Your heart’s on the loose
You rolled them seven’s with nothing to lose
And this ain’t no place for the weary kind

Il tuo cuore è in fuga
Hai vinto ai dadi quando non avevi nulla da perdere
Questo non è il posto adatto per chi è stremato

________________________________

DISCLAIMER

Questo è il testo della canzone “The weary kind” di Ryan Bingham. Non possiedo nessun diritto sul copyright e NON utilizzo questo testo per scopi di lucro, ma solo per scopi creativi.

These are the lyrics to Ryan Bingham’s song “The weary kind”. I do not own the copyright and I do not use these lyrics for economic benefit but just for creative purpose.

Annunci
Categorie: Film, Musica | Tag: , , , , | Lascia un commento

We are / Lo siamo

Probabilmente qualcuno la ricorda come una traccia inclusa nella colonna sonora del secondo film su Spider-Man, comunque Ana Johnsson è praticamente sconosciuta in Italia.

See the devil on the doorstep now (my, oh my)
Telling everybody oh just how to live their lives
Sliding down the information highway
Buying in just like a bunch of fools
Time is ticking and we can’t go back (my, oh my)

Ecco il diavolo sulla soglia di casa (oh mio dio!)
Che dice a tutti come vivere le loro vite
Percorrendo l’autostrada dell’informazione
Accaparrandosi tutto come un manipolo di sciocchi
Il tempo scorre e non possiamo tornare indietro (oh mio dio!)

What about the world today?
What about the place that we call home?
We’ve never been so many
And we’ve never been so alone

Che succede nel mondo oggi?
Che succede nel luogo che chiamiamo casa?
Non siamo mai stati così tanti
E non ci siamo mai sentiti così soli

You keep watching from your picket fence
You keep talking but it makes no sense
You say we’re not responsible
But we are, we are
You wash your hands and come out clean
Fail to recognise the enemy’s within
You say we’re not responsible
But we are, we are, we are, we are

Continui a scrutare tutto dalla tua staccionata
Continui a dire cose senza senso
Dici che non siamo responsabili
Ma lo siamo, lo siamo
Te ne lavi le mani e ne esci pulito
Non ti rendi conto che il nemico è all’interno
Dici che non siamo responsabili
Ma lo siamo, lo siamo, lo siamo, lo siamo

One step forward making two steps back (my oh my)
Riding piggy on the bad boys’ back for life
Lining up for the grand illusion
No answers for no questions asked
Lining up for the execution
Without knowing why

Un passo avanti è come due passi indietro (oh mio dio!)
Giochiamo per sempre a cavalluccio sulla schiena dei cattivi
Ci mettiamo in fila per l’illusione spettacolare
Non si danno risposte a domande taciute
Tutti in fila per l’esecuzione
Senza neanche sapere perché

You keep watching from your picket fence
You keep talking but it makes no sense
You say we’re not responsible
But we are, we are
You wash your hands and come out clean
Fail to recognise the enemy within
You say we’re not responsible
We are, we are…

Continui a scrutare tutto dalla tua staccionata
Continui a dire cose senza senso
Dici che non siamo responsabili
Ma lo siamo, lo siamo
Te ne lavi le mani e ne esci pulito
Non ti rendi conto che il nemico è dentro
Dici che non siamo responsabili
Ma lo siamo, lo siamo…

It’s all about power then taking control
Breaking the rule, breaking the soul
They suck us dry till there’s nothing left
My oh my, my oh my

Il potere è al centro di tutto e poi si assume il controllo
Infrangere le regole, rovinare anime
Ci prosciugano finché non rimane nulla
Oh mio dio, oh mio dio!

What about the world today?
What about the place that we call home?
We’ ve never been so many
And we’ve never been so alone…
So alone!

Che succede nel mondo oggi?
Che succede nel luogo che chiamiamo casa?
Non siamo mai stati così tanti
E non ci siamo mai sentiti così soli…
Così soli!

You keep watching from your picket fence
You keep talking but it makes no sense
You say we’re not responsible
We are, we are
You wash your hands, you come out clean
Fail to recognise the enemies within
You say we’re not responsible
We are, we are, we are, we are

Continui a scrutare tutto dalla tua staccionata
Continui a dire cose senza senso
Dici che non siamo responsabili
Ma lo siamo, lo siamo
Te ne lavi le mani e ne esci pulito
Non ti rendi conto che il nemico è dentro
Dici che non siamo responsabili
Ma lo siamo, lo siamo, lo siamo, lo siamo

(It’s all about power then) We are
(Taking control) We are
(Breaking the rule) We are, we are
(Breaking the soul) We are
(They suck us dry till there’s nothing left) We are, we are
My oh my, my oh my

(Il potere è al centro di tutto) Lo siamo
(C’è il controllo) Lo siamo
(Infrangere le regole) Lo siamo
(Rovinare anime) Lo siamo
(Ci prosciugano finché non rimane nulla) Lo siamo, lo siamo
Oh mio dio, oh mio dio

We are
We are (it’s all)
We are
We are, we are (taking control)
But we are
We are
It’s all about power
Then taking control

Lo siamo
Lo siamo (al centro)
Lo siamo
Lo siamo, lo siamo (assumere il controllo)
Ma lo siamo
Lo siamo
Il potere è al centro di tutto
E poi si assume il controllo

_________________________

DISCLAIMER

Questo è il testo della canzone “We are” di Ana Johnsson. Non possiedo nessun diritto sul copyright e NON utilizzo questo testo per scopi di lucro, ma solo per scopi creativi.

These are the lyrics to Ana Johnsson’s song “We are”. I do not own the copyright and I do not use these lyrics for economic benefit but just for creative purpose.

Categorie: Musica | Tag: , , , , , | 1 commento

Total paranoia / Paranoia totale

Avviso ai richiedenti: Forse questa non è la canzone che vi aspettavate che traducessi tra quelle di Serj Tankian, ma tant’è… ve la dovete beccare lo stesso.

(Ready or not)
(Ready or not)

Stop by your nightmare
On a dark road today
Such a wind through his white hair
Such a grin on his face

His eyes were like distance
And he bore into mine
They shone and they glistened
Like they drive me blind
And he stood there before me
And he cried out in pain
You think you can ignore me
You think you’ll get away

(Pronto o no)
(Pronto o no)

Fermati vicino all’incubo
In una strada oscura, oggi
Il vento tra i suoi capelli bianchi
Un gran sorriso sul suo viso

I suoi occhi erano come distanza
E mi penetrò con lo sguardo
Brillavano e scintillavano tanto
Da farmi quasi diverntare cieco
E lui stava in piedi lì, di fronte a me
E gridava di dolore
E tu pensi di potermi ignorare
Pensi di poter fuggire

(Ready or not) Ready or not
It’s like total paranoia (Paranoia)
Anything you say
He can twist his way
It’s really too much
It’s like total paranoia (Paranoia)
Anywhere you go
He is sure to know

(Pronto o no) Pronto o no
È come paranoia totale
Qualsiasi cosa tu dica
Lui riesce a manipolarti
È davvero troppo
È come paranoia totale (Paranoia)
Ovunque tu vada
Lui lo sa di sicuro

He said (stop) stop, please and listen
Can we try to be friends?
Why is it always so twisted?
But he cried out again
You can’t stand to remember
You can stand to forget
You won’t lift a finger (You won’t lift a finger)
For the storm of regret (For the storm of regret)

Disse: (fermati) fermati per favore, e ascolta
Possiamo provare ad essere amici?
Perché è sempre tutto così contorto?
Ma lui gridò ancora
Non sopporti di ricordare
Ma riesci a dimenticare
Non muoverai un dito (Non muoverai un dito)
Contro la tempesta del rimpianto (Contro la tempesta del rimpianto)

Ready or not
It’s like total paranoia
You know how to pray
But he won’t go away (Paranoia)
It’s really too much
It’s like total paranoia (Oooh)
Close your eyes, he’ll be there all night (There all night)
Close your eyes, he’ll be there all night
He’ll be there all night
He’ll be there all night
He’ll be there all night

(Pronto o no) Pronto o no
È come paranoia totale
Sai come pregare
Ma lui non se ne andrà (Paranoia)
È davvero troppo
È come paranoia totale (Uuuhh)
Chiudi gli occhi, lui sarà lì tutta la notte (Lì tutta la notte)
Chiudi gli occhi, lui sarà lì tutta la notte
Lui sarà lì tutta la notte
Lui sarà lì tutta la notte
Lui sarà lì tutta la notte

______________________________

DISCLAIMER

Questo è il testo della canzone “Total Paranoia” di Serj Tankian. Non possiedo nessun diritto sul copyright e NON utilizzo questo testo per scopi di lucro, ma solo per scopi creativi.

These are the lyrics to Serj Tankian’s song “Total Paranoia”. I do not own the copyright and I do not use these lyrics for economic benefit but just for creative purpose.

Categorie: Musica | Tag: , , , , , , , | 3 commenti

More than a feeling / Più di un sentimento

La cover di Scrubs

I looked out this morning and the sun was gone
Turned on some music to start my day
I lost myself in a familiar song
I closed my eyes and I slipped away

It’s more than a feeling (more than a feeling)
When I hear that old song they used to play (more than a feeling)
I begin dreaming (more than a feeling)
Till I see Marianne walk away
I see my Marianne walkin’ away

So many people have come and gone
Their faces fade as the years go by
Yet I still recall as I wander on
As clear as the sun in the summer sky

It’s more than a feeling (more than a feeling)
When I hear that old song they used to play (more than a feeling)
I begin dreaming (more than a feeling)
Till I see Marianne walk away
I see my Marianne walkin’ away

When I’m tired and thinking cold
I hide in my music, forget the day
And dream of a girl I used to know
I closed my eyes and she slipped away
She slipped away

It’s more than a feeling (more than a feeling)
When I hear that old song they used to play (more than a feeling)
I begin dreaming (more than a feeling)
Till I see Marianne walk away

Ho guardato fuori dalla finestra stamattina e non c’era il sole
Ho messo un po’ di musica per iniziare la giornata
Mi sono perso in una canzone familiare
Ho chiuso gli occhi e sono scivolato via

È molto più di un sentimento (più di un sentimento)
Quando sento suora quella vecchia canzone (più di un sentimento)
Comincio a suonare (più di un sentimento)
Finché non vedo Marianne andarsene
Finché non vedo la mia Marianne andarsene

Sono passate un sacco di persone
I loro volti svaniscono col passare degli anni
Tuttavia me li ricordo mentre i pensieri divagano
Così nitidi come il sole nel cielo estivo

È molto più di un sentimento (più di un sentimento)
Quando sento suora quella vecchia canzone (più di un sentimento)
Comincio a suonare (più di un sentimento)
Finché non vedo Marianne andarsene
Finché non vedo la mia Marianne andarsene

Quando sono stanco e penso negativo
Mi nascondo nella musica e dimentico la giornata
E sogno di una ragazza che conoscevo un tempo
Chiusi gli occhi e lei scivolò via
Scivolò via

È molto più di un sentimento (più di un sentimento)
Quando sento suora quella vecchia canzone (più di un sentimento)
Comincio a suonare (più di un sentimento)
Finché non vedo Marianne andarsene

_______________________________

DISCLAIMER

Questo è il testo della canzone “More than a feeling” dei Boston. Non possiedo nessun diritto sul copyright e NON utilizzo questo testo per scopi di lucro, ma solo per scopi creativi.

These are the lyrics to Boston’s song “More than a feeling”. I do not own the copyright and I do not use these lyrics for economic benefit but just for creative purpose.

Categorie: Musica | Tag: , , , , , , | Lascia un commento

I’m a believer / Io ci credo

Gli Smash Mouth hanno realizzato una cover della canzone dei Monkees “I’m a believer” (clicca per l’originale) per la colonna sonora di Shrek.

I thought love was only true in fairy tales
Meant for someone else but not for me
Love was out to get me
That’s the way it seemed
Disappointment haunted all my dreams

And then I saw her face, now I’m a believer
Not a trace of doubt in my mind
I’m in love, I’m a believer
I couldn’t leave her if I tried

I thought love was more or less a given thing
But the more I gave, the less I got, oh yeah
What’s the use in tryin’? All you get is pain
When I wanted sunshine I got rain

Then I saw her face, now I’m a believer
And not a trace of doubt in my mind
I’m in love, I’m a believer
I couldn’t leave her if I tried

What’s the use in tryin’? All you get is pain
When I wanted sunshine I got rain

And then I saw her face, now I’m a believer
And not a trace of doubt in my mind
I’m in love, I’m a believer
I couldn’t leave her if I tried

Then I saw her face, now I’m a believer
Not a trace of doubt in my mind
Now I’m a believer, yeah yeah yeah yeah
I’m a believer
I’m a believer

Pensavo che il vero amore esistesse solo nelle favole
Destinato a qualcun’altro ma non a me
Ero nel mirino del fucile dell’amore
O almeno così sembrava
La delusione perseguitava i miei sogni

E poi ho visto il suo viso, adesso ci credo
E non c’è la benché minina traccia di dubbio in me
Sono innamorato, ci credo
Non sarei mai capace di lasciarla

Pensavo che l’amore fosse più o meno una cosa da ricevere
Ma più io davo, meno ottenevo, oh sì
Perché provarci ancora, se finisci per ferirti?
Quando volevo giornate di sole, cadeva la pioggia

Poi ho visto il suo viso, adesso ci credo
E non c’è la benché minina traccia di dubbio in me
Sono innamorato, ci credo
Non sarei mai capace di lasciarla

Perché provarci ancora, se finisci per ferirti?
Quando volevo giornate di sole, cadeva la pioggia

E poi ho visto il suo viso, adesso ci credo
E non c’è la benché minina traccia di dubbio in me
Sono innamorato, ci credo
Non sarei mai capace di lasciarla

Poi ho visto il suo viso, adesso ci credo
E non c’è la benché minina traccia di dubbio in me
Ora ci credo, sì sì sì sì
Ci credo
Ci credo

_________________________________

DISCLAIMER

Questo è il testo della canzone “I’m a believer” dei Monkees. Non possiedo nessun diritto sul copyright e NON utilizzo questo testo per scopi di lucro, ma solo per scopi creativi.

These are the lyrics to Monkees’s song “I’m a believer”. I do not own the copyright and I do not use these lyrics for economic benefit but just for creative purpose.

Categorie: Musica | Tag: , , , , , | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.