Behind blue eyes / Dietro ad occhi azzurri


Allora, questa canzone per me ha un’origine curiosa. Pur essendo uno dei gruppi che tutti devono conoscere, non mi sono mai messa ad ascoltare la discografia degli Who, quindi conosco solo poche canzoni, le più famose. Immaginate il mio stupore quando, guardando una puntata di Buffy, L’Ammazzavampiri, mi sono trovata davanti il professor Giles che cantava Behind Blue Eyes accompagnandosi con una chitarra. Il tutto ambientato in un pub inglese, se non sbaglio. Ovviamente a quel tempo internet non era così accessibile come ora, quindi è passato un bel pezzo prima che scoprissi di che canzone si trattasse. Ma le strade virtuali sono infinite e quindi il caso ha voluto che scoprissi la versione dei Limp Bizkit prima della canzone originale, ed è per questo che mi comunica più emozioni dell’originale. O più che altro mi pare che Fred Durst comunichi più sofferenza di Roger Daltrey, e trovo che ciò si addica meglio al testo.

Ascoltatevele un po’ tutte e due e fatevi la vostra opinione.

No one knows what it’s like
To be the bad man
To be the sad man
Behind blue eyes
And no one knows what it’s like
To be hated
To be fated
To telling only lies

But my dreams they aren’t as empty
As my conscience seems to be
I have hours, only lonely
My love is vengeance
That’s never free

No one knows what it’s like
To feel these feelings
Like I do, and I blame you
No one bites back as hard
On their anger
None of my pain and woe
Can show through

But my dreams they aren’t as empty
As my conscience seems to be
I have hours, only lonely
My love is vengeance
That’s never free

When my fist clenches, crack it open
Before I use it and lose my cool
When I smile, tell me some bad news
Before I laugh and act like a fool

And if I swallow anything evil
Put your finger down my throat
And if I shiver, please give me a blanket
Keep me warm, let me wear your coat

No one knows what it’s like
To be the bad man
To be the sad man
Behind blue eyes…

Nessuno sa che vuol dire
Essere l’uomo cattivo
Essere l’uomo triste
Dietro a degli occhi azzurri
Nessuno sa che vuol dire
Essere odiato
Essere predestinato
A raccontare solo menzogne

Ma i miei sogni non sono così vuoti
Come sembra essere la mia coscienza
Passo dei momenti di solitudine
Il mio amore è vendetta
E mai libertà

Nessuno sa che vuol dire
Provare queste emozioni
E do la colpa a te
Nessuno riesce a contenere
La sua rabbia quanto me
Il mio dolore e le mie pene
Non escono in superficie

Ma i miei sogni non sono così vuoti
Come sembra essere la mia coscienza
Passo dei momenti di solitudine
Il mio amore è vendetta
E mai libertà

Quando stringo i pugni, fammi allentare la presa
Prima che li usi e perda il controllo
Quando sorrido, dammi una brutta notizia
Prima che rida e mi comporti da sciocco

E se ingoiassi qualcosa di maligno
Mettimi un dito in gola
E se tremassi, per favore dammi una coperta
Tienimi al caldo, lasciami usare il tuo cappotto

Nessuno sa che vuol dire
Essere l’uomo cattivo
Essere l’uomo triste
Dietro a degli occhi azzurri

_________________________

DISCLAIMER

Questo è il testo della canzone “Behind blue eyes” dei The Who. Non possiedo nessun diritto sul copyright e NON utilizzo questo testo per scopi di lucro, ma solo per scopi creativi.

These are the lyrics to The Who’s song “Behind blue eyes”. I do not own the copyright and I do not use these lyrics for economic benefit but just for creative purpose.

Annunci
Categorie: Musica | Tag: , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: